Via F. Borromeo 13
20811 Cesano Maderno   MB
 tel. 0362503485

Email: cesanomaderno.comunale@avis.it           Pec: avis.cm@pec.avis-cesanomaderno.it       

C.F. 91025020156                                                                                                                 

Orari sede
Domenica 10.00 alle 12.00
Martedi 21.00 alle 23.00

    AVVISI RAPIDI

Resta Aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti sulle attività dell'associazione

Prenotazione al SACCO

Al fine di non avere assembramenti che possono crearsi in alcuni giorni di maggiore affluenza di donatori, è obbligatorio prenotarsi per la donazione chiamando i numeri 02/3904.2934 oppure 02/3904.2028 dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 16,00 

Coloro che non hanno prenotato potranno donare a discrezione del medico e comunque in coda a quelli prenotati

Le visite di idoneità si effettueranno dopo le ore 10.00 con prenotazione.

Occorre prendere il numero al totem che servirà per l'accettazione, ma l'ordine di donazione sarà determinato dall'orario di prenotazione

Non sarà possibile essere sottoposti a visita di idoneità e alla plasmaferesi nei giorni di sabato e domenica. Queste sono misure provvisorie che speriamo possono presto essere superate. Se qualcuno desidera essere accompagnato con la macchina dell'AVIS potrà chiedere al solito numero di cellulare 338 131 58 77 la disponibilità della macchina e dell'autista. Rimane ancora il limite di 3 persone (compreso l'autista) munite di mascherina per il viaggio. Gli esami relativi alla donazione saranno inviati dallo Ospedale a mezzo posta direttamente a voi pertanto in accettazione del Sacco controllate il vostro indirizzo.

 

La donazione e vaccinazione COVID

Il Centro Nazionale Sangue fornisce le seguenti indicazioni:

i soggetti vaccinati con virus attenuati (ad es. vaccini che utilizzano la tecnologia del vettore virale o virus vivi attenuati) possono essere accettati alla donazione di sangue ed emocomponenti dopo almeno 4 settimane da ciascun episodio vaccinale;
i soggetti asintomatici vaccinati con virus inattivati, vaccini che non contengono agenti vivi o vaccini ricombinati (ad es. vaccini a base di mRNA o sub-unità proteiche) possono essere accettati alla donazione di sangue ed emocomponenti dopo almeno 48 ore da ciascun episodio vaccinale. Quale misura precauzionale, i soggetti che abbiano sviluppato sintomi dopo la somministrazione del vaccino anti-SARS-CoV-2 possono essere accettati alla donazione di sangue ed emocomponenti dopo almeno 7 giorni dalla completa risoluzione dei sintomi.
Nelle situazioni nelle quali al donatore sia stato somministrato un vaccino anti-SARS-CoV-2 di cui manchino o non si riescano a reperire sufficienti informazioni, i soggetti possono essere accettati alla donazione di sangue ed emocomponenti dopo almeno 4 settimane da ciascun episodio vaccinale.

Il CNS ribadisce, inoltre, che i donatori lungamente positivi al test per la ricerca del genoma virale su tampone naso-faringeo, possono essere riammessi alla donazione solo a fronte dell’esito negativo del predetto test; qualora la regioni non abbiano identificato appositi percorsi per garantire la negatività del test in parola, sarà cura del servizio trasfusionale prescriverne l’effettuazione ai fini della riammissione del donatore.

La tendenza del Centro trasfusionale FORMENTANO è di avere l'esito negativo del tampone o lasciare passare un mese dalla fine della quarantena.

La donazione continua

Si sta quasi tornando alla normalità e in molti ospedali si riprende l'attività normale e quindi si fanno tutti gli interventi che a causa del COVID erano stati rimandati. Da qui la necessità di sangue. Molti donatori a causa della pandemia hanno rallentato e alcuni cessato la loro attività donazionale vanno rimpiazzati con forze nuove e una maggiore attività degli EFETTIVI. Ringrazio tutti coloro che in questo periodo hanno sempre risposto alle chiamate permettendo, anche nel periodo di calma, di avere il sangue necessario in modo particolare i gruppi 0 neg. e A neg che sono stati molto richiesti in tutto il passato periodo.

Un ringraziamento anche a coloro che hanno donato il plasma che non ha risentito della minore richiesta in quanto può essere utilizzato dalle industrie per produrre gli emoderivati.

Esami del SACCO

Gli esiti degli esami relativi alle donazioni effettuate presso l'ospedale SACCO verranno inviati dall'ospedale per lettera ai donatori.

In evidenza

Avis al Versari

  E’ questo il secondo anno che l’AVIS va nella scuola VERSARI DI CESANO MADERNO a propagandare il dono del […]